Daniele Pirovano Photo

Motorsport photos and news

R-XTEAM FA IL PIENO DI SUCCESSI AL 43° RALLY 1000 MIGLIA

Grandi exploit per i portacolori della squadra valsabbina: Montini vince la S1600, Carminati e Mazzoleni sono ai primi due posti della folta R2 e Rosina vince la A5.

Il Rally 1000 Miglia è andato oltre le più rosee aspettative per R-XTeam di Casto che ora necessita nuovi spazi per ampliare la bacheca degli allori.

Sono griffate dalla scuderia valsabbina le classi più toste a partire dalla S1600 per arrivare alla R2 passando dalla A5.

Tra le “tuttoavanti” l’ex tricolore delle storiche Nicholas Montini ha dettato legge a bordo della Renault Clio S1600 del team Balbosca primeggiando grazie ad una condotta veloce ed attenta su molti avversari anch’essi indiziati per il successo: insieme al valtellinese Romano Belfiore, Montini ha sfoggiato tutta la sua classe vincendo per 11” sul primo dei rivali dopo una lotta serrata.

Che dire allora della vittoria di Roberto Carminati? Su ben 26 partenti di R2B, 21 dei quali arrivati, “Cocco” Carminati e Bruno Gelmini (Peugeot 208 R2B Autotecnica2) hanno sbaragliato la concorrenza per oltre un minuto distanziando con merito non solo tutti i driver locali ma anche tutti quelli giunti a Salò con obiettivi di campionato, il CIWrc per il quale valeva la corsa bresciana. La sua condotta perfetta non ha lasciato scampo ai rivali: nessuna sbavatura, nessun segno di cedimento negli oltre novanta chilometri percorsi; un successo davvero formidabile maturato grazie alle vittorie in tutte le speciali eccezion fatta per la prima Ps spettacolo e l’ultima andata al compagno di squadra Mazzoleni.

Proprio Emiliano Mazzoleni, come Carminati su una 208 della stessa R-XTeam, ha colpito nel segno: dopo dieci anni di assenza ha messo in fila tempi sempre più interessanti all’interno di una classe battagliatissima: senza velleità dichiarate alla vigilia, il driver bresciano si è cimentato in quella che –per dirla con le sue parole – è una delle prestazioni più belle mai realizzate se non la più bella in assoluto.

Meno patemi per gli avversari li ha avuti Giuliano Rosina che per il suo compleanno si è regalato la partecipazione al 1000 con la Peugeot 106 di proprietà; una condotta veloce ma senza eccessivi rischi gli ha consentito di portare al traguardo di Salò la vettura in 57° posizione e 1° di classe A5.

Sfortunati ritiri per Dall’Era-Brovelli (PA Racing) e Comini-Alicervi (Balbosca); entrambi su Skoda Fabia sono stati fermati a causa di un guasto – il primo- e di un incidente il secondo.

Foto: Foto Tazio

Next Post

Previous Post

© 2022 Daniele Pirovano Photo

Theme by Anders Norén